Noah il film

Condividi questo articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Noah il film

Noah il film

Non mi è stato possibile andare a vedere Noah il film al cinema, ma sono riuscita a vederlo ieri grazie alla pay tv di cui sono abbonata

TRAMA Noah il film

Certo tutti conosciamo la storia di Noè, tramandata dal nostro credo e religione cristiana, ma sono convinta che anche altre religioni sono a conoscenza di questo, si tratta del Vecchio Testamento!

Noah il film inizia con le scene del peccato originale, del paradiso terrestre costruito da Dio. Racconta come dopo la morte di Abele da parte del fratello Caino, si creino due fazioni di popoli : i discendenti Caino i quali con l’aiuto dei Vigilanti (grossi omoni di pietra) abbiano costruito sulla terra inseminandola di male e orrori e i discendenti di Set.

Noah l’ultimo discendente della stirpe di Set, vede morire suo padre per mano dei discendenti di Caino i quali voglio distruggere questo filone dalla terra.

Una volta adulto, il Signore gli va in sogno dandogli dei segnali che insieme al padre riesce a capire: la popolazione verrà tutta distrutta da un grande diluvio, lui dovrà portare in salvo tutte le coppie di animali presenti sulla terra, affinchè possano successivamente riprodursi, costruendo un ‘arca insieme a tre figli e moglie.

Si unisce all’avventura anche una bambina trovata sola e ferita che viene adottata dalla famiglia.

Sono passati quasi 10 anni e l’arca è pronta. Ma anche in questo colossal biblico, vi sono degli intralci. Una tribù discendente da Caino vuole ucciderlo e impadronirsi dell’arca.

Nel frattempo il figlio più grande si è unito alla ragazza adottata, la quale attende un figlio. Ma Noè è convinto che il Signore gli abbia dato un compito: salvare solo gli animali, saranno gli unici a popolare la terra, loro sono gli ultimi uomini , una volta morti non esisterà più la stirpe umana! Quindi comunica alla coppia che se dovesse nascere un maschio sarebbe vissuto e avrebbe atteso la sua morte divenendo l’ultimo uomo, ma nel caso fosse una bambina, lui l’avrebbe uccisa per mano sua, affinchè non possa generare altri figli.

Il caso voglia che nascano due figlie femmine, dopo una lotta interna nella famiglia, nel mentre che Noè sta accoltellando le due bimbe, si blocca e le bacia.

Terminato il diluvio universale, trovano terra e si accampano finalmente, ma Noè si isola perchè è convinto di non aver portato a termine il compito datogli dal Signore.

Ma alla fine la ragazza gli fa un discorso che lo porta a riavere fiducia e a riunirsi con la famiglia: “Il signore ha lasciato a Noè la scelta se davvero valeva la pena continuare a ripopolare il mondo con gli umani e lui ha scelto si” Ha dato infine la benedizione affinchè le bimbe siano fertili e ripopolino la terra.

REVIEW Noah il film

Guardando Noah il film mi sono resa conto innanzitutto il messaggio finale è molto forte: siamo tutti fratelli effettivi, discendiamo tutti dai nipoti di Noè, ma questo lo abbiamo dimenticato o in determinati casi neanche lo consideriamo, visto le guerre che inondano tutto il mondo o addirittura le tragedie familiari in cui si uccidono fra genitori e figli, fratelli e fratelli e via dicendo.

Credo che se Noè avesse saputo la fine che avrebbe fatto la generazione umana, cadendo sempre nello stesso errore..avrebbe cambiato idea. Ormai siamo circondati da male e terrore!

Poi un ‘altra domanda è questa: Solo due donne, due sorelle rimaste a ripopolare la terra e gli uomini?

Quindi siamo tutti frutto anche di un incesto?

Il film è stato davvero bellissimo, titanico, molto improntato sulle sensazioni e dolori che provava Noè nella decisione del Signore, un Noè interpretato dal grande Russel Crowe, dove lavora lui ci sono sempre capolavori.

Non è un film religioso come gli altri, ma rappresenta un dramma di un patriarca familiare che si sente distrutto nel portare a termine il suo compito.

Gli effetti speciali sono strabilianti, la terra immersa nell’acqua non è solo conseguenza del diluvio, ma l’acqua scende dal cielo ed esce dal terreno in fiotti potenti.

Una cosa mi ha fatto pensare tanto. L’origine degli uomini della Bibbia erano vegetariani, Noè con la sua famiglia non uccideva gli animali per cibarsi, non prendeva i fiori o altro, ma sfruttava la terra per coltivare e cibarsi dei frutti!

Invece i discendenti di Caino erano carnivori…questo mi fa pensare..l’origine della religione cristiana insegna ad essere vegetariani.

Il Vecchio Testamento contiene molte affermazioni a sostegno del vegetarianesimo. Si potrà obiettare che i cristiani non necessariamente accettano la Vecchia Legge, ma seguono il Nuovo Testamento.

Il Quinto Comandamento dice ”Non Uccidere”, senza specificare “esseri umani”. Non è un caso.

Comunque mettere in scena una storia della Bibbia è molto coraggioso da parte del regista.

Critiche che non sono di certo mancate all’uscita della pellicola con Russell Crowe nei panni di Noah e Jennifer Connelly in quelli della moglie e che, diciamoci la verità, hanno contribuito a lanciare in vetta al botteghino il film.


Condividi questo articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

10 Replies to “Noah il film

  1. Credo che alle tue domande la risposta sia sempre si, almeno riflettendo su come ce l’hanno raccontata e partendo dalle origini, si, dovremmo essere frutto di incesto e due sole donne (poverette) per ripopolare la terra.. già. Non ho mai amato i film biblici ma di questi apprezzo quasi sempre la scenografia e i costumi.

  2. Sembra un bellissimo film da vedere senz’altro, grazie della precisa e completa recensione, lo vedrò quanto prima!

  3. Il film sembra molto interessante, grazie per il suggerimento! Appena ho un pò di tempo prenoto due posti, me e il maritino 🙂

  4. Un film che deve davvero valer la pena di andare a vedere al cinema! Una recensione dettagliata ed approfondita che incuriosisce veramente!

  5. A priori non avrei forse guardato questo film, visto che il genere non è fra i miei preferiti, ma ora sei riuscita ad incuriosirmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.